Concorrenza e mercato

Antitrust, Regulation, Consumer Welfare, Intellectual Property

Codice Unico: 024197735

ISBN: 9788814218279

Annual Journal

2016 – volume 23 (VI – 636): € 75,00

Numero speciale: BIG DATA E CONCORRENZA

Indice (qui)

I prezzi degli arretrati sono disponibili sul sito www.giuffre.it, sezione “Shop”. Per acquistare la rivista, gli arretrati, o per conoscere sconti e offerte, è possibile scrivere a vendite@giuffre.it.

IN EVIDENZA

Call for Papers 2017

Peer Reviewed Journal

Rating: dal 2011, la rivista è stata classificata nella fascia “A” dal GEV – Gruppo di esperti della valutazione dell’Area 12 (Scienze giuridiche), costituito presso l’ANVUR – Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca.

Direttori: Gustavo Ghidini (Luiss “Guido Carli”), Piergaetano Marchetti (Università “Luigi Bocconi”), Marcello Clarich (Luiss “Guido Carli”), Fabiana Di Porto (Università del Salento).

Comitato Scientifico: Laura Ammannati (Università di Milano), Sandro Amorosino (Sapienza Università di Roma), Emanuela Arezzo (Luiss “Guido Carli”), Marco D’Alberti (Sapienza Università di Roma), Francesco Denozza (Università di Milano), Josef Drexl (Max Plank Institute, Monaco), Mario Libertini (Sapienza Università di Roma), Vincenzo Meli (Università di Palermo), Pier Giuseppe Monateri (Università di Torino), Giorgio Monti (Istituto Universitario Europeo), Giulio  Napolitano (Università Roma Tre), Antonio Nicita (Università di Siena), Anthony Ogus (Università di Manchester), Gustavo Olivieri (Luiss  “Guido Carli”), Ugo Pagano (Università di Siena), Pier Luigi Parcu (Studio economico Parcu & Associati), Roberto Pardolesi (Luiss Guido Carli), Alberto Pera (Avvocato), Riccardo Perrisich (Aspen Institute), Luigi Prosperetti (Università di Milano),  Jacqueline Riffault-Silk (Magistrato), Mario Siragusa (Avvocato), Marina Tavassi (Magistrato), Giuseppe Tesauro (Giudice  costituzionale), Richard Whish (King’s College, Londra).

Comitato di Redazione: Marilena Filippelli (Coordinatore editoriale), Antonio Dell’Atti, Fabio Di Cristina, Luca Di Donato e Valeria Villella.  E-mail: concorrenzaemercato@gmail.com.

Concorrenza e Mercato. Antitrust, Regulation, Consumer Welfare, Intellectual Property, è la prima rivista annuale italiana specializzata in materia di concorrenza, proprietà intellettuale, pubblicità ingannevole e  pratiche commerciali scorrette. Dal 1993 offre un panorama aggiornato della prassi e degli orientamenti antitrust nazionali e comunitari, nonché delle decisioni più rilevanti dei giudici civili e amministrativi. Inoltre, contributi dottrinali arricchiscono l’insieme degli strumenti di approfondimento dei temi più significativi e innovativi in materia antitrust e di tutela dei consumatori. La rivista ospita quindi le rassegne annuali che coprono tutti i settori del diritto della concorrenza italiano ed europeo, una selezione di articoli di dottrina a carattere scientifico ed una sezione dedicata alla pubblicazione di atti di convegni sui temi del diritto della concorrenza.

Selezione dei saggi e referaggio anonimo (blind peer review)

Concorrenza e Mercato. Antitrust, Regulation, Consumer Welfare, Intellectual Property pubblica annualmente contributi scientifici, in italiano o altra lingua (principalmente inglese), che possono essere liberamente inviati dagli autori al Comitato di redazione oppure, se richiesti da specifico call for papers tematico, nei termini resi pubblici. I contributi vengono vagliati preliminarmente dai Direttori e/o da membri del Comitato scientifico ed inviati in forma anonima a due o più referees che ne valutano il contenuto. I referees, italiani o stranieri, vengono scelti tra accademici e professionisti prevalentemente esterni al Comitato scientifico, selezionati in base alle loro specifiche competenze o esperienze di studio e ricerca. Entro due mesi, i referees trasmettono i loro giudizi alla redazione della Rivista compilando un form dettagliato, sul modello delle principali riviste internazionali. In caso di giudizi concordemente negativi, il paper non viene pubblicato. Altrimenti lo sarà a seguito delle modifiche eventualmente indicate dai referees. Gli autori vengono tempestivamente informati della pubblicabilità dei loro contributi.