Giuseppe Rizzo

Area scientifico-disciplinare

Diritto dell’economia

Breve Curriculum Vitae

Giuseppe Rizzo è nato a Galatina (Lecce) il 15 settembre 1975. Si è laureato con il massimo dei voti e la dignità di pubblicazione presso la Facoltà di Giurisprudenza della Luiss Guido Carli, discutendo una tesi in diritto industriale su “Il diritto antitrust ed il mercato delle telecomunicazioni negli Stati Uniti d’America: evoluzione storica fino al break-up della AT&T”.

È dottorando di ricerca in Diritto dell’economia presso la facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Foggia e cultore della materia presso la Cattedra di Diritto Industriale della Luiss Guido Carli.

Ha tenuto lezioni in materia di “proprietà intellettuale e concorrenza” e “regolamentazione delle telecomunicazioni” presso la Luiss Management.

Nel 1999 ha collaborato come consulente alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Forum per la Società dell’Informazione , Dipartimento Affari Economici. Ha seguito, per il FSI, le attività della Commissione europea in materia di Società dell’informazione, tecnologie dell’informazione e della comunicazione e telecomunicazioni, partecipando ai tavoli di lavoro dell’ISPO ( Information Society Promotion Office ) a Bruxelles. Ha affrontato le problematiche connesse allo sviluppo della regolamentazione nazionale delle Information and Communications Technologies dietro l’impulso dell’azione comunitaria ed ha seguito attivamente, come consulente, l’attività di coordinamento delle politiche dei Ministeri interessati (Ministero dell’Industria e Ministero del Commercio con l’estero in particolare) con la Commissione europea. Ha curato la redazione di documenti confluiti nella pubblicazione “”E -Italia, un progetto per l’Italia e l’Europa, un contributo per la comunità internazionale – Rapporto del Forum per la Società dell’informazione” , ed. Il Sole 24 ore, ottobre 2000.

Nel 2003 ha partecipato al gruppo di studio istituito congiuntamente dalla Fondazione Bordoni e dalla Fondazione Rosselli sui temi della Standardizzazione e della Proprietà Intellettuale nel settore dell’Information and Communication Technologies , occupandosi in particolare di questioni attinenti le regolamentazione della televisione digitale terrestre ed i sistemi di gestione e controllo dei contenuti protetti sulle reti di comunicazione elettronica ( Digital Right Management) .

Avvocato dal 2001, è dal 2003 partner dello studio Graziadei – Ferreri, in Roma, ove svolge la sua attività professionale nelle seguenti aree di riferimento: diritto industriale, diritto della concorrenza, regolamentazione delle comunicazioni, diritto societario.

È autore di alcuni articoli in materia di diritto industriale, diritto antitrust e regolamentazione delle telecomunicazioni. Fra questi: ” Il problema dei diritti di diffusione degli avvenimenti sportivi: natura e regime della manifestazione sportiva organizzata” , in Temi Romana n. 1/2003 (in corso di pubblicazione) . Accesso al mercato e concorrenza nelle telecomunicazioni. Il ruolo delle autorizzazioni generali nella prospettiva della convergenza , nel Diritto del commercio internazionale n. 16.1 Gennaio-Marzo 2002; Accesso al mercato delle telecomunicazioni e concorrenza nell’unione europea: la seconda fase dell’armonizzazione , in Working Papers dell’Osservatorio di Proprietà Intellettuale Concorrenza e Telecomunicazioni – Ceradi (Centro di ricerca per il diritto d’impresa), Roma, Luiss Edizioni, 2002; La gara per l’UMTS e la scelta della licitazione privata , in Beltel settembre 2000;Aspetti giuridici e normativi della convergenza: l’UMTS visto da vicino , in Beltel aprile 2000;Convergenza e concorrenza: il caso British Interactive Broadcasting , in Beltel febbraio 2000; Italian Telecommunications Law. An Overview , Roma, edizioni LUISS; ha collaborato al Dizionario delle tecno-normative , edito da Beltel ; ha collaborato alla redazione del Rapporto Normativo mensile diBeltel per l’anno 1999.

Parla e scrive fluentemente in lingua inglese. Buona è la conoscenza della lingua francese.